Massimo Roj intervistato da Giorgio Tartaro presso spazio Corradi

Data 1 giugno 2018

Categorie Video

 

“Il progettista di oggi non può più essere un architetto demiurgo di leonardiana memoria, ma deve essere un team eterogeneo con competenze diverse e che possano insieme riuscire a rispondere alle richieste di un mercato sempre più esigente e sempre più competente.”  Massimo Roj intervistato da Giorgio Tartaro presso spazio Corradi in occasione di Made Expo 2017

Go to TopBack to BlogCerca nel testo

This is a unique website which will require a more modern browser to work!

Please upgrade today!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi