Residenze universitarie per giovani talenti

Data 2 novembre 2011

Categorie News

Se è vero che ogni progetto deve essere fatto su misura per le esigenze di chi lo vivrà, come non dedicare una forte attenzione ai giovani che abiteranno e daranno forma al mondo futuro?
Se n’è parlato accuratamente il 13 ottobre a Torino, durante il convegno organizzato da Sinloc nell’ambito di Urban Promo 2011. Alla tavola rotonda dedicata agli strumenti di sviluppo per le residenze universitarie è intervenuta l’architetto Paola Pasquali di Progetto CMR, aprendo una riflessione sui nuovi orientamenti progettuali necessari per pensare edifici a misura di studente, adeguati allo stile di vita e alle esigenze economiche e culturali dei giovani talenti.
Una valutazione che però deve tener conto non solo dei diretti fruitori, ma anche della collettività, degli investitori e dei gestori coinvolti dal progetto, per poter considerare l’architettura uno vero strumento di sintesi per le esigenze delle generazioni attuali e di quelle del futuro.

Go to TopBack to BlogCerca nel testo

This is a unique website which will require a more modern browser to work!

Please upgrade today!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi