Progetto CMR firma la nuova sede Lexmark

Data 3 marzo 2010

Categorie News

La cellula, le gocce d’acqua, la foresta, la trasparenza, il colore: sono questi i concetti principali attorno a cui si sviluppa il concept della nuova sede di Lexmark, sviluppato da Progetto CMR. Si tratta di un unico piano concepito in maniera funzionale per tutti i dipartimenti, 1.650 mq in grado di accogliere 65 collaboratori e di dare loro il massimo comfort, fondendo in maniera organica la ricerca tecnologia più innovativa e un’altissima attenzione all’ecosostenibiltà.

Il percorso si snoda tra ambienti diversi, ciascuno caratterizzato dall’elemento naturale che maggiormente gli si addice: la terra, da cui tutto si origina, accoglie dipendenti e visitatori nella nuova reception; la foresta, con gli uffici direzionali e operativi, rappresenta l’ambiente e dunque la comunicazione; l’oasi, luogo gradevole e sicuro, predisposto alla sosta e allo scambio, segna l’ingresso nella zona commerciale e negli spazi di condivisione (una sala riunioni da 10 posti, l’area demo e la break area, riconfigurabili all’occorrenza in una vasta sala conferenze da 70 posti); infine i ghiacciai, simbolo del risparmio energetico, accolgono gli uffici amministrativi, la training room e una sala ristoro. Per raggiungere questo risultato, che rispecchia pienamente la filosofia aziendale, il team di Progetto CMR, coordinato da uno dei partner, l’architetto Antonella Mantica, ha affiancato il management e gli operatori dalla definizione delle caratteristiche degli interni fino alla realizzazione completa. Proprio le caratteristiche dei prodotti Lexmark sono alla base del tema progettuale e il concetto di sostenibilità e di basso impatto ambientale, contenuto nello slogan dell’azienda “Print less, Save more”, si ritrova in tutto il percorso all’interno degli uffici: all’interno di ogni ambiente, lungo il corridoio, sono posizionate le “cellule”, spazi circolari che permettono ai clienti Lexmark di testare concretamente le caratteristiche eco-compatibili delle stampanti. L’allestimento non è statico e museale, ma al contrario il prodotto viene mostrato nel giusto contesto di appartenenza e durante il suo utilizzo.Il percorso sfocia poi in una sala espositiva nella quale sono in mostra tutti i prodotti Lexmark. “Siamo lieti di aver collaborato con Lexmark nella realizzazione degli uffici della nuova sede, perché è un’azienda che incarna e vive concretamente i concetti di risparmio energetico e di rispetto dell’ambiente a cui noi, come architetti, ci ispiriamo da sempre”, commenta Antonella Mantica, partner di Progetto CMR. “Non a caso – aggiunge il fondatore della società, Massimo Roj – il nostro motto è ‘Less ego, more eco’: ogni volta che progettiamo, città o singoli edifici, pensiamo alle esigenze di chi li abiterà e dell’ambiente che li circonda, perchè gli interessi collettivi a nostro avviso vengono prima di quelli personali”.

Go to TopBack to BlogCerca nel testo

This is a unique website which will require a more modern browser to work!

Please upgrade today!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi