La rinascita di Jingzhou

Data 7 marzo 2014

Categorie News

Storia, cultura e strategia verde: sono questi i tre punti fondamentali del progetto di recupero conservativo e sostenibile in cui Progetto CMR è stata recentemente coinvolta per la città di Jingzhou, nella provincia dello Hubei. Focus del piano di rinnovo urbano, sviluppato da Progetto CMR ed esteso su un’area di 11,97 kmq, sono i numerosi siti storici che caratterizzano il territorio che sono stati trasformati in nodi di sviluppo per il futuro della città cinese. Jingzhou, antica città culturale con oltre duemila anni di storia e la fama di “città più bella sotto il cielo, travolta nei secoli da nove partizioni”, ritrova il proprio splendore e la propria storia grazie ad un approccio progettuale non invasivo, ma totalmente riqualificante. Ispirandosi alla bellezza di alcune importanti città italiane, il team di progettazione ha dato vita a una costellazione di piccole cittadine, unite e fortificate tra loro, dotate di un sistema efficace di mobilità e una grande rete di servizi per la collettività, poli culturali, attrattivi e spazi per l’intrattenimento. Ma è la sostenibilità a fare la differenza nel progetto del nuovo sviluppo di Jingzhou: risparmio energetico, massimizzazione delle risorse naturali e totale riqualificazione delle aree verdi e sostenibili sono il cuore di un progetto che presto porterà alla luce gli antichi splendori di questa area urbana, guardando al futuro con consapevolezza e sensibilità.

Go to TopBack to BlogCerca nel testo

This is a unique website which will require a more modern browser to work!

Please upgrade today!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi