ASTELLAS PHARMA: UFFICIO è SINONIMO DI SPAZIO DEMOCRATICO

Data 24 ottobre 2013

Categorie News

Punto fondamentale intorno a cui ruota il concept del progetto Astellas Pharma (Assago, 3.000 mq circa ) è l’interpretazione dello spazio di lavoro come ECOSISTEMA: una struttura in grado di evolversi, migliorando il comfort ambientale e promuovendo la produttività. Il progetto degli ambienti di lavoro “parla agli utenti”, trasmettendo i concetti di democrazia spaziale e di economia comportamentale positiva.
4 parole chiave delineano il design del progetto: TRASPARENZA, COLORE, HOMEY, GREEN EXPERIENCE. In questo modo, prendono vita configurazioni spaziali ed ambientali che permettono alle persone e alla natura di coesistere nello spazio di lavoro, in armonia produttiva, ottimizzando le necessità sociali, economiche ed etiche dell’organizzazione.
A questo scopo sono stati utilizzati materiali e arredi ecologici e certificati, come vetro, legno e vinilici, sono state introdotte politiche di contenimento degli sprechi energetici (gestione illuminazione e climatizzazione, risparmio idrico, riciclo della carta, smaltimento dei rifiuti speciali e raccolta differenziata, riduzione dei consumi elettrici, riduzione dei costi di stampa) ed è stata effettuata un’ottimizzazione della luce naturale. Il “verde” trova il proprio spazio sia all’interno che all’esterno dell’edificio, delineandosi sia in senso orizzontale, caratterizzando porzioni di pavimento, che verticale, arricchendo gli arredi.
Pensato su diversi livelli di aggregazione, Astellas Pharma si divide in due macrosistemi: lo spazio pubblico, definito attraverso strade, piazze, cucina, aree gioco e biblioteca (spazi ibridi dal sapore domestico, luoghi per le riunioni informali e aree di supporto); ambienti di lavoro, progettati ad hoc in spazi aperti e uffici chiusi a seconda delle necessità specifiche.
Inoltre, pareti mobili vetrate garantiscono la naturale luminosità degli spazi e la selezione di colori brillanti e arredi morbidi, dal sapore domestico, definiscono un senso di familiarità, che trova la massima espressione nelle affascinanti sovrapposizioni caleidoscopiche che determinano il passaggio tra le aree di lavoro.
Go to TopBack to BlogCerca nel testo

This is a unique website which will require a more modern browser to work!

Please upgrade today!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi