26/04/2016

Progetto CMR al China Green Companies Summit


Dal 22 al 24 aprile, la città di Jinan, capitale della provincia dello Shandong, ha ospitato il forum più importante dedicato al mondo del business privato cinese: il 2016 Green Companies Summit. L’esclusivo evento segna l’appuntamento annuale del China Entrepreneur Club, la prestigiosa associazione cinese che riunisce i rappresentanti delle imprese maggiormente di spicco del Paese, come i colossi Alibaba, Wanda Group e Lenovo.
Progetto CMR ha partecipato alla delegazione di imprese italiane, guidate dal Professor Marco Simoni, Consigliere Economico del Presidente del Consiglio Renzi, che ha preso parte al Forum. All’Italia è stata dedicata un’intera sessione sul tema “The Italian Advantage: Tradition, Technology and Sustainability”, durante la quale gli esponenti della comunità italiana hanno condiviso con la controparte cinese idee ed approcci che hanno determinato il successo dell’esperienza italiana nel mondo. Massimo Bagnasco, Managing Partner di Progetto CMR in Cina, ha illustrato come le solide capacità italiane in tema di sostenibilità e progettazione attenta alle esigenze ambientali e sociali possano rappresentare una risposta effettiva alle sfide sollevate dal rapido processo di urbanizzazione cinese degli ultimi 30 anni. Principi che Progetto CMR si è impegnata a diffondere sin dagli esordi della sua esperienza in Cina, iniziata ormai più di 14 anni fa, promuovendo un’idea di progettazione che si focalizza sulle necessità e sul benessere della comunità nel suo insieme, nel pieno rispetto dell’ambiente.