11/10/2014

Ferriere Nord: inaugurata la nuova sede di Osoppo


Collocata ai piedi delle alpi friulane, la sede di Osoppo (Udine) è caratterizzata da spazi interni versatili, risparmio nell’impiego delle risorse energetiche e strutture antisismiche.
 
Versatilità del layout interno, sostenibilità energetica, dinamismo orizzontale e isolamento sismico.
Queste le peculiarità del nuovo building disegnato dal Team di Progetto CMR, guidato da Massimo Roj, che ospiterà la nuova sede direzionale di Ferriere Nord - azienda di rilevanza internazionale nel settore degli acciai per l’edilizia - inaugurata sabato 11 ottobre 2014.
 
Il core business del cliente ha ispirato il disegno architettonico dell’edificio per uffici; l’introduzione di elementi in acciaio arricchisce la facciata principale creando un interessante contrasto cromatico con lo scheletro in cemento armato. L’alternanza dei materiali, lo sfalsamento orizzontale fra i piani e il disegno creato dai serramenti in alluminio danno luce e leggerezza alla struttura.
 
Il progetto è composto da una palazzina di destinazione d’uso uffici di 5.100 mq.
Un atrio centrale a tripla altezza è il fulcro dal quale si articolano gli elementi organizzati intorno ad esso: due corpi a base rettangolare disposti a “T”, connessi attraverso passerelle e ascensori, mentre un’elegante scala si snoda all’interno dei piani. 
La sede si sviluppa su tre piani operativi, uno dirigenziale e di rappresentanza, uno semi-interrato dedicato ai locali CED, gli archivi e l’autorimessa. Al piano terra si trovano la sala conferenze da 70 posti, sale riunioni disposte all’interno e ai lati del nucleo centrale e gli spazi di lavoro collocati lungo il perimetro.
 
L’edificio è contraddistinto da terrazze sfalsate che presentano tuttavia volumi di ugual cubatura ai piani.
 “Rispondendo alle richieste del cliente, la flessibilità è stato il requisito fondamentale che ha caratterizzato la progettazione delle aree interne:” – racconta Maurizio Melchiori, design leader – “uffici open-space e uffici chiusi presentano divisioni con pareti vetrate e pannellate, pavimentazione sopraelevata e una controsoffittatura radiante ad elevato potere fonoassorbente, dove la cromia prevalente è rappresentata dal blu aziendale, abbinato a tonalità di grigi. Questa strutturazione permette una versatilità degli spazi, il layout interno può variare facilmente e le compartimentazioni possono essere modulate assecondando le esigenze dei singoli uffici.”
 
La produzione di Ferriere Nord avviene in stabilimenti dotati dei più moderni e sofisticati impianti di depurazione esistenti; al termine dei processi di lavorazione in acciaieria, nel raffrescare gli impianti con le acque di falda viene prodotto molto calore. Al fine di portare a costo zero le spese delle forniture energetiche per il riscaldamento invernale, sono stati installati degli scambiatori che convertono il calore trasformandolo quindi da scarto industriale a preziosa risorsa energetica. 
 
Nel progetto, inoltre, sono stati inseriti degli isolatori sismici in modo da rendere l’edificio “indipendente” dal suolo in caso si verificassero scosse telluriche, riducendo drasticamente le oscillazioni.
“Gli isolatori posti sulla parte superiore dei pilastri del piano interrato, sono elementi metallici che consentono lo spostamento relativo della struttura interrata rispetto a quella fuori terra fino a 25 cm sul piano orizzontale, in tutte le direzioni;” – spiega Paolo Gennari, project leader – “è una tecnologia innovativa, di norma dedicata ad edifici che devono comunque assicurare il funzionamento in caso di emergenza. Il committente, in questo caso, ha avuto una sensibilità molto forte su questa tematica, focalizzando l’attenzione verso la sicurezza del personale e il piacere di lavorare in uno spazio progettato a misura d’uomo.”
 
Massimo Roj, amministratore delegato di Progetto CMR, dichiara: - “Siamo orgogliosi di lasciare un segno architettonico nel territorio friulano con un progetto sviluppato in sinergia con Ferriere Nord, che ha soddisfatto le esigenze del committente fino ai minimi dettagli, giungendo ad un risultato che ne riflette appieno i valori, in linea con la nostra filosofia: Less Ego, More Eco.