13/01/2017

Progetto CMR tra i primi 10 studi di architettura più influenti in Cina


Il 2017 inizia portando ben due riconoscimenti a Progetto CMR: nel corso della Design Impact China Competition, svoltasi a Pechino, la società di progettazione integrata milanese è stata infatti insignita del titolo di “Top Ten Most Influential Design Firms”, entrando quindi nella classifica dei primi 10 studi di architettura più influenti del Paese, a cui si aggiunge il Primo Premio della categoria “Design Impact China Award Architectural Design” per il masterplan di Xiantao Big Data Valley, attualmente in costruzione a Chongqing, nel sud della Cina.

Il masterplan prevede la realizzazione di un distretto totalmente autosufficiente, incentrato sull’industria tecnologica e sull’IT: su una superficie totale di 350.000 mq verranno sviluppati edifici per uffici, aree residenziali, strutture a servizio della comunità come scuole, attività commerciali e ricettive. Linee geometriche e forme decise uniscono idealmente i diversi edifici, dando vita ad uno spazio unico, futuristico e immediatamente riconoscibile. L’unica eccezione è rappresentata dall’albergo, il quale, ispirandosi ai principi della filosofia Zen, richiama la sinuosità di un’onda, regalando un riparo tranquillo e sereno dalla vita frenetica del mondo esterno.

“Sono veramente onorato e soddisfatto di ricevere questi due premi, a brevissima distanza dall’ultimo Best Overall Award per il China-EU Future City masterplan di Shenzhen” - afferma l’arch. Massimo Roj, AD di Progetto CMR. “La Cina, dove ormai operiamo da più di 15 anni, si riconferma un Paese estremamente importante per noi e che ripaga gli sforzi e l’impegno investiti per arrivare dove siamo adesso”.